come aggiornare tema wordpress

WordPress è una piattaforma in continua crescita ed evoluzione grazie al lavoro della community, ma soprattutto degli sviluppatori di Automatic, la società che l’ha creato. Questo vuol dire che con cadenza periodica vengono rilasciati degli aggiornamenti che servono a renderlo più sicuro, a sistemarne i difetti e ad aggiungerne funzionalità.

Oltre che per il core di WordPress vengono rilasciati aggiornamenti anche per i Temi ed i plugin, con l’obiettivo di massimizzarne la stabilità e la compatibilità oltre ad incrementarne e migliorarne le funzionalità. In questo articolo ci concentreremo su come e perché aggiornare il tema del tuo sito WordPress.

Aggiornamento automatico di un tema WordPress

I temi WordPress si possono dividere in due macro categorie: i temi gratuiti, presenti nel respository ufficiale di WordPress e temi premium che vengono distribuiti da fonti alternative rispetto al repository di WordPress. Entrambe le tipologie di temi possono essere aggiornate automaticamente, solo che attraverso due procedure differenti.

Aggiornamento automatico di un tema presente nel repository ufficiale di WordPress

Questo è il caso più semplice che si possa verificare. Basterà infatti accedere alla bacheca di WordPress, cliccare sulla voce “Aggiornamenti” e verificare se c’è un’update disponibile per il vostro tema. In caso affermativo vi basetrà selezionare il tema e cliccare su “aggiorna temi” ed il gioco è fatto.

aggiornamento automatico tema wordpress

Aggiornamento automatico di un tema tramite Envato Toolkit

Nel caso abbiate utilizzato un tema Premium, acquistato ad esempio da Themeforest, potrete utilizzare il plugin “Envato Toolkit” per aggiornarlo automaticamente.

Questo plugin purtroppo non è disponibile all’interno del repository WordPress e dovrai installarlo manualmente caricando la cartella .zip. Questi sono i passaggi da seguire come ci spiega Andrea di Rocco su sos-wp.it:

  • Vai su GitHub e scarica la cartella .zip del plugin (devi cliccare Download ZIP sulla destra)
  • Accedi alla tua Bacheca, naviga in Plugin > Aggiungi nuovo e carica la cartella .zip che hai appena scaricato da GitHub
  • Attiva il plugin e clicca sulla voce “Envato Toolkit”
  • Qui devi inserire l’API key del tuo account Themeforest (puoi generare l’API all’interno del tuo account in Settings > API Keys)
  • Generata l’API, copiala ed incollala nella schermata di configurazione su WordPress di Envato Toolkit. Fatto questo, all’interno della tab Themes saranno visualizzati i tuoi temi con gli aggiornamenti disponibili.

Aggiornamento manuale di un tema WordPress

Nel caso dobbiate procedere ad aggiornare manualmente il tema del vostro sito in WordPress è necessario che abbiate a disposizione:

  • gli accessi FTP del vostro server (host, username, password)
  • un client FTP (come ad esempio Filezilla)
  • il file .zip del vostro tema (che potrete scaricare da dove l’avete acquistato)

Se avete questi 3 elementi i passaggi da seguire sono i seguenti:

  1. Decomprimete il file .zip sul vostro computer ed individuate la cartella che contiene i files installabili del tema (è quella che ha il nome del tema, nel nostro caso “Salient”).
  2. Rinominate la cartella in modo tale che quando andremo a caricarla via FTP non vada a sovrascrivere la cartella dell’attuale versione del tema installata – nel nostro caso la rinominiamo come “Salient-2”.
  3. Collegatevi tramite FTP al server del vostro sito ed andate alla cartella Wp-content > themes
  4. Caricate la cartella (che avete rinominato al punto 2.) con la nuova versione del tema
  5. Una volta ultimato l’upload dovete invertire i nomi delle due cartelle: quella dell’attuale tema (Salient) e quella del nuovo tema (Salient-2) facendole diventare rispettivamente “Salient” > “Salient-old” e “Salient-2” > “Salient”.
  6. A questo punto il sistema andrà a pescare in automatico i nuovi files del tema, ma non solo, se noterete dei problemi perché magari la nuova release del tema ha magari qualche “difetto”, invertendo nuovamente il nome delle cartelle potrete ritornare facilmente alla versione precedente del tema.

Cosa fare prima di aggiornare il tema del tuo sito WordPress

Prima di procedere all’aggiornamento è sempre consigliabile effettuare un Backup dei files del sito e del database in modo tale che nel caso in cui qualcosa vada storto potrete sempre tornare indietro.

Se non sai come fare leggi questo articolo: Migliori plugin per fare il backup di un sito WordPress

Inoltre l’aggiornamento di un tema porta alla sovrascrittura di tutti i files che lo compongono ed il conseguente annullamento di tutte le eventuali personalizzazioni effettuate nel foglio di style (style.css) e nei files .php. Se non vogliamo perdere queste modifiche effettuate dopo l’aggiornamento del tema WordPress è consigliabile utilizzare un Child Theme. Comunque se non avete fatto modifiche ai files sorgenti non rischiate assolutamente nulla!

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]