nuovi clienti con wordpress

WordPress è il CMS (Content Management System) più utilizzato per lo sviluppo di siti internet dalle PMI di tutto il mondo. Questo perché la sua struttura si adatta facilmente a qualsiasi tipo di business e permette una facile implementazione delle sue funzionalità, grazie ai numerosi plugin presenti sul mercato, sia gratuiti che a pagamento.

Ma questa non è una novità! La cosa “sconvolgente” è che soltanto una minima parte delle PMI, che usa WordPress, lo fa sfruttando appieno il suo potenziale. La maggioranza delle aziende invece punta solamente all’aspetto grafico, senza conoscere minimamente quello che con WordPress si può fare per rendere il sito web aziendale uno strumento in grado di aumentare e migliorare il business.

In questo post vi darò alcuni suggerimenti per utilizzare al meglio la piattaforma, per attirare nuovi clienti ed aumentare il vostro giro d’affari.

1. WordPress è molto più di un semplice sito internet.

Prima di entrare nel vivo dell’articolo è importante che vi sia ben chiara una cosa. Non dovete pensare al vostro sito internet come ad una semplice vetrina, ma dovete iniziare a vederlo come un vero e proprio strumento di marketing.

Il primo errore che fanno molti titolari di PMI è quello di sviluppano un sito internet solo ed unicamente per pubblicare qualche informazione, ad esempio la loro biografia, i servizi, gli orari di apertura e “se va bene” qualche testimonianza dei loro clienti. Una volta completato il lavoro si siedono e aspettano che gli utenti atterrino sul sito e che magicamente diventino clienti. Niente di più sbagliato!
Un sito internet va considerato come uno strumento di vendita, e quindi non basta metterlo online sedersi ed aspettare, ma è necessario mettere in campo tutta una serie di attività collaterali per spingere al meglio il vostro business.

2. Il layout grafico. Scegliamo un tema unico e soprattutto adatto.

Spesso quando lavoriamo sul design di un progetto, i nostri clienti mettono sul tavolo richieste grafiche di loro gusto, non rendendosi conto però che queste potrebbero essere forvianti per gli utenti. Il risultato sarebbe un’accozzagli di elementi disconnessi tra loto. Speso l’imprenditore a capo di una PMI non è in grado di rappresentare al meglio quello che è la vera essenza del suo business, il rischio è di far scappare gli utenti a gambe levate .

Bisogna sempre partire dal presupposto che un sito internet aziendale viene sviluppato per comunicare che la vostra azienda è la miglior soluzione alle esigenza dei vostri utenti. Questo significa che il sito internet, non solo deve essere in grado di comunicare alla perfezione la qualità del vostro business, ma deve essere curato in ogni dettaglio dal punto di vista grafico, estremamente facile da navigare e soprattutto proporre con un linguaggio chiaro ed esaustivo i vostri prodotti e servizi. Se il vostro sito non risponde a tutte queste domande è molto probabile che l’utente lasci la vostra pagina per andare a cercare altrove. E voi avrete perso un potenziale cliente.

Un primo passo molto importante è quello di curare sia l’aspetto grafico che l’usabilità del sito internet. In questo WordPress ci viene in aiuto grazie a migliaia di temi che si possono scaricare, gratuitamente o a pagamento, dai marketplace più importanti (io vi consiglio la seconda opzione – e vi suggerisco di utilizzare THEMEFOREST).
È fondamentale scegliere un tema che sia in linea con quello che è il vostro core-business e che sia in grado di comunicare il vostro messaggio nel modo più chiara possibile.

[Se volete qualche dritta potete leggere il nostro articolo su come scegliere un tema per WordPress]

Esempi di temi per WordPress:

Se siete titolari di uno studio legale vi dove scegliere un tema graficamente pulito, dall’aspetto professionale, ma soprattutto facile da navigare per i vostri utenti. Qualcosa tipo: Lawyer & Attorney ad esempio che potete scaricare da themeforest.

tema wordpress avvocati

 

Se invece avete un ristorante vi conviene partire magari da un tema come Nuvo, studiato appositamente per i ristoranti. E se pensate che Nuvo non sia adatto al vostro locale, sempre su themeforest potete trovarne tantissimi altri.

 

tema wordpress ristorante

[se avete davvero un ristorante date una letta a questo articolo su come realizzare un sito internet per un ristorante con WordPress]

3. Attira più clienti grazie ad una Unique Selling Proposition.

Un volta individuato il tema più adatto si passa alla definizione dei contenuti. In questa fase è importante prevedere quali informazioni inserire all’interno del sito web. Ma è ancora più importante definire cosa comunicare in homepage. Questo aspetto è molto sottovalutato anche se è uno dei principali fattori in grado di determinare il successo o l’insuccesso di un sito internet e del conseguente business che andrà a generare.

Diventa quindi importantissimo definire la vostra “Unique Selling Proposition” – anche detta la vostra “promessa di valore” – ossia, siete in grado di fare per il vostro cliente, e soprattutto esprime ciò che vi differenzi dai vostri competitor. Riassumere tutto questo all’interno di una sola frase ben posizionata all’interno del sito è il modo vincente per attirare nuovi clienti. A patto che poi si mantenga fede a quanto promesso..

Ecco un esempio:

campaign-moniter

4. Progetta ogni pagina del sito con un obiettivo.

Sembra una cosa banale ma in realtà per molti non lo è, più spesso di quanto si possa pensare, questa regola viene completamente ignorata e ci ritroviamo davanti siti internet che non portano alcun risultato. Facciamo un passo indietro e chiariamo bene che cosa si intende con questa affermazione. Bisogna avere ben chiaro in mente quali sono gli obiettivi che volete raggiungere con il vostro sito. Esempio siete una web agency e volete vendere i vostri servizi alle PMI? Sei un’estetista e vuoi che gli utenti acquistino dei prodotti di bellezza direttamente dal tuo sito? Una volta che avete definito l’obiettivo – e anche la promessa di valore che offrite al vostro potenziale cliente – dovete pensare in che modo le pagine del vostro sito possono aiutarvi a raggiungere gli obiettivi che vi siete prefissati.
Facciamo un esempio concreto prendendo il caso dell’estetista:

Homepage: in questa pagina, come prima cosa, devo cosa comunicare la mia unique selling proposition, elencando i benefici principali e le caratteristiche che mi distinguono dalla concorrenza – “trattamenti estetici e prodotti naturali per far ringiovanire la tua pelle”. A questo punto devo chiedere al mio utente di compiere un’azione, come ad esempio visitare la pagina SHOP dove trova i prodotti che vendo. Oppure posso richiamare i prodotti direttamente in homepage e far iniziare al nostro utente il processo di check-out già da questa pagina. O ancora se parliamo di servizi che comportano un ciclo di acquisto piuttosto lungo, possiamo prevedere un form di contatto per prenotare una consulenza gratuita da parte di un esperto, o anche un optin form per far iscrivere l’utente alla newsletter.
In questo caso due plugin ci danno una grande mano e sono: CF7 e MAILCHIMP.

Chi siamo: nella sezione “chi siamo” possiamo presentare l’attività, la storia ed i servizi offerti, rafforzando la nostra USP mettendo ancora più in evidenza cosa ci differenzia dalla concorrenza. In questa pagina potremmo prevedere un optin form per far iscrivere l’utente alla newsletter con la promessa di aggiornarlo su tutte le novità.

Articoli del blog: spesso possiamo sfruttare gli articoli di un blog per raccontare casi di utilizzo in determinate situazioni (al mare, in montagna) oppure riportare studi e ricerche che stanno alla base della nostra attività… Insomma possiamo fornire ai nostri utenti tutta una serie di informazioni utili per aiutarli a capire più a fondo il nostro business, ad apprezzarlo e a valutarlo ponendoci come i migliori esperti in circolazione. E non dimentichiamo che all’interno dell’articolo possiamo inserire alcuni link che rimandano alla pagina di acquisto del prodotto oppure un optin form per registrare gli utenti alla newsletter.

Landing page: su come funzionano le landing pages e su quanto siano importanti ci siamo già espressi in diversi articoli che trovate in questa pagina

Nel caso della nostra estetista dobbiamo considerare come landing pages le pagine dei singoli prodotti dalle quali l’utente potrà concludere l’acquisto permettendoci di raggiungere la conversione che è il nostro obiettivo ad esempio la vendita del prodotto o del sevizio.

Con WordPress possiamo gestire tutte queste pagine e funzioanalità in maniera semplice e veloce tramite l’utilizzo di pochi plugin: MAILCHIMP, CONTACT FORM 7, WOO COMMERCE, VISUAL COMPOSER.

5. Non dimenticare l’e-mail marketing.

Spendo giusto poche parole per introdurre un argomento che tartteremo più approfonditamente in un altro articolo visto che di carne al fuoco ne abbiamo messa fin troppa! L’e-mail marketing è lo strumento migliore per rimanere in contatto con i clienti acquisiti, portandoli magari a fare dei nuovi acquisti e con i nuovi potenziali clienti, che potrebbero diventare effettivi clienti proprio grazie a questo strumento. Ne parleremo comunque più avanti, promesso!

6. Sviluppate una piattaforma, non un semplice sito internet.

Adesso che siete arrivati alla fine del post forse avrete un’idea un po’ più precisa di cosa vuol dire avere un sito internet che è realmente in grado di portarvi nuovi clienti, e soprattutto avrete capito le potenzialità che WordPress può offrirvi per realizzare un sito web. Molti dei suggerimenti in questo articolo sono semplici da realizzare, ma se avete bisogno di una mano non esitate a contattarci per supportarvi nello sviluppo di un sito in WordPress.

Spero che questo articolo vi sia stato utile e se vi è piaciuto e pensiate che possa essere interessante anche per i vostri amici / colleghi condividetelo sui social network! Ci vediamo tra una settimana per il prossimo articolo di Magenta Digital.

RESTA AGGIORNATO!

newsletter e blog magenta digital

Continua a seguire il nostro blog per scoprire di più sul SEO, sul Social Media Marketing, su WordPress e tanto altro! Iscriviti alla Newsletter e scarica i nostri utilissimi tools pensati appositamente per te!

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]